Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici by Raffaele Capasso, Massimiliano Laudato, Giuliano Grandolini,

By Raffaele Capasso, Massimiliano Laudato, Giuliano Grandolini, Francesco Capasso

In questi ultimi anni los angeles popolarit� dell’aloe ha conosciuto un notevole incremento: a parte l’uso tradizionale di questa pianta e dei suoi preparati come lassativo, è interessante chiedersi se questa droga vegetale possegga altre propriet� farmacologiche, los angeles cui fama ha portato addiritura a definirla una miracle plant o ask yourself drug. Obiettivo di questo quantity è valutare le possibili applicazioni terapeutiche di questa pianta. Dopo una presentazione delle caratteristiche botaniche del genere Aloe, si analizza los angeles struttura della foglia, dalla quale si ottengono preparazioni di interesse farmaceutico e cosmetico, e si passano in rassegna i principali componenti chimici. Com’è ben noto, l’attivit� dell’aloe è dovuta soprattutto advert alcune sostanze specifiche, dette principi attivi, e advert altre di minore interesse farmacologico. Oggi è stato accertato che questei ultime possono essere convinced adiuvanti perché potenziano l’attivit� terapeutica del pool di sostanze attive. Inoltre è possibile che l’aloe, come droga vegetale nella sua integrit� , possa a sua volta agire da adiuvante nei riguardi di terapie convenzionali in numerosi campi (gastrointestinale, dermatologico, diabetico e oncologico), come mostrano alcuni trial clinici. advert oggi esiste un gran numero di studi (più di 4000 in keeping with l. a. sola Aloe vera o Aloe barbadensis) sugli effetti biologici dei preparati di aloe. Questo testo è rivolto non solo a medici, farmacisti, veterinari e a chi opera nel settore erboristico e fitoterapico, ma anche ai consumatori che vogliano saperne di più su questa pianta dalle numerose propriet� .

Show description

Read or Download Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici PDF

Best italian books

La caduta dell'aquila

Area of expertise delle sue vittorie in Gallia e Britannia, Cesare ha passato il Rubicone e marcia su Roma. in line with impadronirsi della città sarà costretto a combattere contro l. a. sua stessa gente in battaglie che lo porteranno in Grecia, Asia, Egitto, e in cui dimostrerà ancora una volta l. a. sua grandezza. Da un autore bestseller, gli anni decisivi della vita del grande condottiero.

Il canto degli antenati. Le origini della musica, del linguaggio, della mente e del corpo

L'archeologo britannico Steven Mithen parte da un assunto: l. a. propensione a fare musica è uno dei più misteriosi, affascinanti e allo stesso pace trascurati tratti distintivi del genere umano. l. a. letteratura scientifica ha sottovalutato questo campo di studio, definendo l. a. musica come una tecnologia, un prodotto, creato unicamente a scopo ludico e ricreativo, e non come un adattamento selettivo.

Storia della Corea. Dalle origini ai giorni nostri

Docente di Lingua e letteratura coreana, a lungo residente in Estremo Oriente, autore di un libro di introduzione alla lingua coreana e di uno sulla storia della letteratura di quel Paese, Maurizio Riotto ripercorre in questo quantity los angeles storia della Corea. Partendo dalle stesse mitiche origini della nazione coreana, dal territorio e dalla lingua, l'autore dipinge l. a. grande avventura di un popolo di antica civiltà che, occupando da sempre un posto fondamentale nello scacchiere geo-politico dell'Estremo Oriente, contribuì alla formazione di quella cultura giapponese oggi nel mondo ben più conosciuta e apprezzata.

Additional info for Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici

Sample text

Nel gel di aloe sono presenti anche aminoacidi e glicoproteine. La ricerca dell’azoto negli estratti come nel gel di aloe ha dato sempre risultati positivi. Studi piuttosto datati (1941-1948) hanno riportato l’l1,39% di azoto e il 2,9% di proteine, 36 Aloe valori riferiti rispettivamente al peso secco del tessuto più esterno delle foglie e del tessuto parenchimatico. Successive analisi hanno evidenziato un contenuto proteico pari allo 0,01% nel juice di aloe e hanno consentito l’individuazione di idrossiprolina, istidina e cisteina allo stato libero (Gjerstad, 1971).

1999). Altri componenti dell’aloe che possono essere interessanti da un punto di vista biologico sono i composti fenolici, gli acidi organici e gli aminoacidi, alcune vitamine e minerali e i composti volatili (Luta e McAnalley, 2005). Ancora oggi si fa confusione tra il succo e il gel, anche se entrambi utilizzati per diverse ragioni in medicina. , 1999; McKeown, 1987), altri hanno dettagliatamente descritto soltanto il gel (Agarwal, 1997; Spoerke e Elkins, 1980). Resta, comunque, la controversia circa l’efficacia del gel, che può essere talora incolore e altre volte colorato, cioè contenere o meno i componenti chimici (derivati antracenici) del succo (Danof, 1987).

1) è il componente del gel di aloe che modula l’attività biologica degli altri componenti, proprio come fa il direttore (acemannano) di un’orchestra (gli altri componenti). Successivi studi hanno però dimostrato che l’acemannano da solo può espletare un’attività farmacologica senza l’aiuto degli altri componenti dell’aloe. Diversi meccanismi sono stati proposti per spiegare le proprietà farmacologiche del gel di aloe. Secondo alcuni Autori (Spoerke e Elkins, 1980; Meadows, 1980) l’azione del gel di aloe è dovuta ai suoi effetti idratanti ed emollienti.

Download PDF sample

Rated 4.48 of 5 – based on 17 votes