Analisi Matematica, Vol. 1 : Funzioni di una Variabile by J. P. Cecconi, G. Stampacchia

By J. P. Cecconi, G. Stampacchia

Show description

Read or Download Analisi Matematica, Vol. 1 : Funzioni di una Variabile PDF

Best italian books

La caduta dell'aquila

Strong point delle sue vittorie in Gallia e Britannia, Cesare ha passato il Rubicone e marcia su Roma. in step with impadronirsi della città sarà costretto a combattere contro l. a. sua stessa gente in battaglie che lo porteranno in Grecia, Asia, Egitto, e in cui dimostrerà ancora una volta l. a. sua grandezza. Da un autore bestseller, gli anni decisivi della vita del grande condottiero.

Il canto degli antenati. Le origini della musica, del linguaggio, della mente e del corpo

L'archeologo britannico Steven Mithen parte da un assunto: l. a. propensione a fare musica è uno dei più misteriosi, affascinanti e allo stesso pace trascurati tratti distintivi del genere umano. l. a. letteratura scientifica ha sottovalutato questo campo di studio, definendo l. a. musica come una tecnologia, un prodotto, creato unicamente a scopo ludico e ricreativo, e non come un adattamento selettivo.

Storia della Corea. Dalle origini ai giorni nostri

Docente di Lingua e letteratura coreana, a lungo residente in Estremo Oriente, autore di un libro di introduzione alla lingua coreana e di uno sulla storia della letteratura di quel Paese, Maurizio Riotto ripercorre in questo quantity los angeles storia della Corea. Partendo dalle stesse mitiche origini della nazione coreana, dal territorio e dalla lingua, l'autore dipinge los angeles grande avventura di un popolo di antica civiltà che, occupando da sempre un posto fondamentale nello scacchiere geo-politico dell'Estremo Oriente, contribuì alla formazione di quella cultura giapponese oggi nel mondo ben più conosciuta e apprezzata.

Extra info for Analisi Matematica, Vol. 1 : Funzioni di una Variabile

Example text

Omicidio sicuramente, probabilmente un amante... una conoscenza occasionale forse. Che fai? – Che vuoi che faccia? Lavoro... studio carte, controllo monitor, leggo numeri, mica come te che va in giro a parlare con belle biondine. – Conosci la socia della Morelli? La sentì ridere appena. – Beccato, eh? Di vista, una volta... vennero insieme da me, lei voleva investire un bel po' di soldi. Sembravano molto amiche. Molto carina se non sbaglio. – Molto. E anche molto amica, anche troppo forse. – Cioè?

E' stata molto gentile, signorina; – Prisco tirò fuori da una tasca il mazzo di chiavi che aveva trovato nella borsa della morta – sa dirmi se queste sono le chiavi di casa della signora Morelli? La ragazza abbassò gli occhi verso la mano aperta di Prisco. Delle lacrime ricomparvero nei suoi occhi e fece solo di si con la testa. Rimase in silenzio qualche istante, sempre a testa bassa e tirando col naso. – Sta andando a casa sua adesso? – Si, crede che potrò? C'è qualcuno in casa ora? Lei fece segno di no.

Sono un commissario di polizia. Devo salire a casa della signora Morelli. – Ma la signora non c'è! E' da venerdì che manca, l'ho detto anche alla sua amica, la signorina Villa... – Lo so, e infatti la signorina si è rivolta a noi. E' sicura di non averla vista da venerdì? La donna sembrò offesa. – Non sono mica scema! E' partita venerdì, come faceva spesso, e non è più tornata. Anche la macchina, la teneva qui nel cortile, non è mai rientrata. Non siete riusciti a ritrovarla? – aggiunse quasi con soddisfazione, come a sottolineare l'incapacità dei poliziotti.

Download PDF sample

Rated 4.62 of 5 – based on 7 votes