Attacco dal mare by Ted Bell

By Ted Bell

Show description

Read Online or Download Attacco dal mare PDF

Best italian books

La caduta dell'aquila

Strong point delle sue vittorie in Gallia e Britannia, Cesare ha passato il Rubicone e marcia su Roma. consistent with impadronirsi della città sarà costretto a combattere contro l. a. sua stessa gente in battaglie che lo porteranno in Grecia, Asia, Egitto, e in cui dimostrerà ancora una volta los angeles sua grandezza. Da un autore bestseller, gli anni decisivi della vita del grande condottiero.

Il canto degli antenati. Le origini della musica, del linguaggio, della mente e del corpo

L'archeologo britannico Steven Mithen parte da un assunto: l. a. propensione a fare musica è uno dei più misteriosi, affascinanti e allo stesso pace trascurati tratti distintivi del genere umano. los angeles letteratura scientifica ha sottovalutato questo campo di studio, definendo los angeles musica come una tecnologia, un prodotto, creato unicamente a scopo ludico e ricreativo, e non come un adattamento selettivo.

Storia della Corea. Dalle origini ai giorni nostri

Docente di Lingua e letteratura coreana, a lungo residente in Estremo Oriente, autore di un libro di introduzione alla lingua coreana e di uno sulla storia della letteratura di quel Paese, Maurizio Riotto ripercorre in questo quantity los angeles storia della Corea. Partendo dalle stesse mitiche origini della nazione coreana, dal territorio e dalla lingua, l'autore dipinge l. a. grande avventura di un popolo di antica civiltà che, occupando da sempre un posto fondamentale nello scacchiere geo-politico dell'Estremo Oriente, contribuì alla formazione di quella cultura giapponese oggi nel mondo ben più conosciuta e apprezzata.

Extra info for Attacco dal mare

Sample text

Dammi lo zaino. » Prese la logora valigia del figlio e si diressero all'uscita. «Tienti pronto. » Una volta all'esterno, arrancando sotto l'intensa nevicata per tornare al posteggio dei taxi, Emile era lieto di avere addosso il giubbotto di pelle e si preoccupava del fatto che Luca ne portasse uno di lana. Facendo un cenno al suo amico Marcel, che aveva fatto la guardia al suo vecchio taxi Renault, richiamò il figlio. «Allons! Vite! Sbrigati! » «Bravo, Pozzo», disse Luca, aprendo la portiera e vedendo il cane sul sedile del passeggero.

Stava per aprirla, quando udì accanto all'orecchio il ronzio di un calabrone infuriato e nel bel mezzo del suo prezioso Holmes comparve all'improvviso un perfetto foro circolare. In quel preciso istante, vide la signora Purvis accasciarsi sul tappeto. Il vassoio da tè e ciò che conteneva le volarono via di mano. Sotto il colletto bianco inamidato si disegnò una macchia rossa sgargiante che si diffuse rapidamente. Emise un solo gemito e poi tacque. «Signora Purvis», gridò Congreve, rovesciando la poltrona mentre balzava in piedi.

La pistola si alzò. «Luca! Per carità di Dio! » Luca premette il grilletto. Il lampo della volata fu luminoso e il crepitio dell'esplosione riverberò in tutta la maestosa cappella a volta. Il padre fu scagliato contro la balaustra e sulle labbra gli comparve un rigurgito di sangue, mentre si accasciava sulle ginocchia. Luca abbassò lo sguardo, lasciando scivolare di mano la pistola, che tintinnò sul pavimento di marmo. Il padre giaceva boccheggiante sulla pietra fredda. Nella luce fioca, la macchia che si allargava sul petto era densa e nera.

Download PDF sample

Rated 4.42 of 5 – based on 45 votes